Stratford-upon-Avon, cosa vedere in un giorno nella città di Shakespeare

Stratford-upon-Avon si trova a circa 160 kilometri a nord-ovest di Londra. La città è principalmente conosciuta come il luogo di nascita di William Shakespeare e visitarla significa ripercorrere la vita e le opere del drammaturgo più famoso al mondo.


Itinerario

    • Shakespeare Birthplace
    • Shrieves House
    • Shakespeare’s New Place
    • Gower Memorial
    • Royal Shakespeare Theatre
    • Holy Trinity Church
    • Anne Hathaway’s Cottage

Shakespeare Birthplace – La casa natale di Shakespeare
Situato nella centrale Henley Street, il Birthplace e’ da circa due secoli la meta principale di milioni di appassionnati di Shakespeare. Fra di essi anche molti visitatori famosi come Charles Dickens, John Keats, Walter Scott e Thomas Hardy.

Shakespeare’s Birthplace.

La visita al Birthplace inizia con l’esibizione Famous Beyond Words. Tramite una serie di cimeli, opere d’arte contemporanee ed un interessantissimo video multimediale, l’esibizione rivela come da secoli le opere di Shakespeare affascinino lettori e spettatori di tutto il mondo, di come le sue espressioni ed i suoi personaggi siano entrati nel quotidiano e continuino ad influenzare la nostra cultura.

Ritratto di Shakespare di David Magradze esposto presso il Shakespeare Birthplace.

Dopo aver attraversato il giardino, la visita alla casa permette invece di esplorare i luoghi dove Shakespeare ha vissuto la sua quotidianità prima con i genitori ed i fratelli e poi, per i primi cinque anni del loro matrimonio, con la moglie Anne Hathaway.

La visita si conclude con le performance della compagnia del Birthplace, Shakespeare Aloud! , che mette in scena estratti di opere e sonetti di Shakespeare (anche su richiesta e coinvolgendo i visitatori!).

Shrieves House
Shrieves House, situata presso Sheep Stret, è uno degli edifici più antichi di Stratford-upon-Avon. Si narra che un residente di Shrieves House sia stato l’ispirazione per il personaggio di Sir John Falstaff presente in ben tre opere di Shakespeare: Enrico IV Parte prima, Enrico IV, Parte seconda e Le allegre comari di Windsor. Si crede Oliver Cromwell vi abbia vissuto nel 1651.

Shakespeare’s New Place
New Place fu la casa di famiglia di Shakespeare dal 1597 fino alla sua morte, qui avvenuta, nel 1616. Quando comprò New Place Shakespeare era un affermato drammaturgo. La casa era la più grande del quartiere, con dieci camini, venti camere e ampi giardini. Si crede che qui Shakespeare abbia scritto le sue opere più recenti fra le quali La Tempesta.

La casa fu demolita nel 1759 e riaperta al pubblico nel 2016 come luogo espositivo dove i visitatori possono scoprire Shakespeare non solo come drammaturgo, ma anche come padre, marito e businessman.

Royal Shakespeare Theatre
Il Royal Shakespeare Theatre è il teatro di proprietà della Royal Shakespeare Company.
E’ stato inaugurato nel 1932 nello stesso luogo dove si trovava lo Shakespeare Memorial Theatre, distrutto da un incendio il 6 marzo 1926 e da cui prese il nome. L’architetto fu Elisabeth Scott e il teatro divenne la prima importante opera in Gran Bretagna costruita secondo il progetto di un
architetto donna.
Il teatro fu ribattezzato Royal Shakespeare Theatre nel 1961, in seguito alla fondazione della Royal Shakespeare Company l’anno precedente.

Il fiume Avon nei pressi del Royal Shakespere Theatre.

Gower Memorial
Il memoriale è un insieme di statue con al centro la statua di William Shakespeare e in basso quattro personaggi delle sue opera: Prince Hal, Lady Macbeth, Amleto e Falstaff. I quattro personaggi hanno valore simbolico e rappresentano la filosofia, la tragedia, la storia e la commedia.

Il memoriale prende il nome dal suo creatore Lord Ronald Gower che lo costruì a Parigi in un arco di dodici anni. Il memoriale fu svelato nel 1888 in una cerimonia alla quale partecipò anche Oscar Wilde. La posizione originale era nei giardini a sud del Shakespeare Memorial Theatre, ma è stato spostato nella sua posizione attuale in seguito alla ricostruzione del teatro dopo l’incendio del 1926.

Il Gower Memorial, Stratford-upon-Avon.

Holy Trinity Church – Chiesa della Santissima Trinita’
Una piacevole passeggiata lungo il fiume Avon vi permetterà di raggiungere la Chiesa della Santissima Trinità, dove Shakespeare fu battezzato, praticò la sua fede e fu sepolto.
Vi è una chiesa in questo sito almeno dal 713, quando fu costruito un monastero sassone. L’edificio attuale risale al 1210 ed è considerato il più antico di Stratford-upon-Avon.

La tomba di William Shakespeare si trova nel presbiterio della Chiesa, insieme a quella della moglie Anna e della figlia maggiore Susanna. Sulla tomba del poeta si trova il famoso e sinistro epitaffio:

“Caro amico, per l’amor di Gesù astieniti,
dallo smuovere la polvere qui contenuta.
Benedetto colui che custodisce queste pietre,
E maledetto colui che disturba le mie ossa”.

Vetrata del presbiterio della Holy Trinity Church.

La tomba e l’epitaffio di Shakespeare presso Holy Trinity Church.

L’ingresso alla chiesa è gratuito. Per visitare la timba di Shakespeare è richiesta una donazione di £3 ( studenti £ 2).

Anne Hathaway’s Cottage
Il pittoresco cottage è stato per secoli la residenza della famiglia Hathaway. Anne, futura moglie di Shakespeare, qui nacque e visse fino al matrimonio.
Circondato da ampi giardini, il cottage è oggi museo e permette di ammirare molti mobili originali e di ripercorrere la vita di ben 13 generazioni della famiglia Hathaway.

Il cottage di Anne Hathaway, Stratford-upon-Avon.

Anne Hathaway’s Cottage si trova a circa 25 minuti a piedi da Holy Trinity Church o 5 minuti in taxi. Se optate per la prima opzione, troverete qui una mappa che vi guidera’ in questa piacevole passeggiata.


Visitare le Shakespeare’s Houses
Le Shakespeare’s houses includono anche Hall’s Craft e Mary Arden’s Farm e sono gestite dal Shakespeare Birthplace Trust.
Per visitarle e’ consigliabile acquistare il pass “Città, cottage e fattoria” (Full Story Ticket) che permette di risparmiare fino al 60% rispetto al prezzo delle singole houses. Se viaggiate in treno potete inoltre usufruire dello sconto 2X1.

Come raggiungere Stratford-Upon-Avon da Londra
E’ possibile raggiungere Stratford-upon-Avon sia in treno che in autobus.

Treno
Non ci sono treni diretti, ma dalla stazione di Londra Marylebone si può prendere un treno per Dorridge o Leamington Spa e quindi proseguire per Stratford-upon-Avon. Il tempo di percorrenza totale è di poco meno di due ore.
La stazione ferroviaria di Stratford-upon-Avon è a soli dieci minuti a piedi dal centro della città.

Autobus
Vi è un numero limitato di autobus diretti National Express che collegano London Victoria Station a Stratford-upon-Avon in circa due ore.
Il capolinea Riverside Bus Station è a circa dieci minuti a piedi dal centro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *