Londra in un giorno: itinerario fra i luoghi simbolo.

Cosa vedere in un giorno a Londra

Il piu’ noto, nonche’ strausato, aforisma su Londra è quello di Samuel Johnson che dice:
 “Quando un uomo è stanco di Londra, è stanco della vita, perché a Londra si trova tutto ciò che la vita può offrire”. Per chi visita Londra, questo si traduce in una moltitudine di cose da fare e vedere che rende essenziale la pianificazione, soprattutto se il tempo a disposizione e’ limitato.

Se siete a Londra solo per un giorno vi suggeriamo a piedi che vi permettera’ di scoprirne i principali luoghi simbolo. La durata approssimativa di quattro ore circa vi darà l’opportunità di poter aggiungere uno o più ingressi (come Houses of Parliament o Abbazia di Westminster) o ulteriori attivita’ e visite (con i nostri consigli alla fine!)


Itinerario

  • Big Ben / Palace of Westminster
  • Westminster Abbey
  • St James’s Park
  • Buckingham Palace
  • The Mall – Trafalgar Square
  • Piccadilly Circus
  • Leicester Square
  • Covent Garden
  • Chinatown
  • Carnaby Street
  • Oxford Street – Regent Street

Big Ben – Palace of Westminster
Il Palazzo di Westminster, noto anche come Houses of Parliament, è uno degli edifici più iconici di Londra nonche’ il centro della vita politica del Regno Unito. L’edificio attuale e’ il risultato della ricostruzione dopo l’incendio del 1834 e delle successive modifiche dopo i danni della Seconda Guerra Mondiale.

Big Ben è il nome usato comunemente per indicare la torre dell’orologio, attualmente sottoposta a lavori di restauro. Non molti, compresi i londinesi, sanno che Big Ben è solo un soprannome.

Il Big Ben

Westminster Abbey – Abbazia di Westminster
L’abbazia di Westminster è il tradizionale luogo di incoronazione e sepoltura per i monarchi britannici. Ce ne sono sepolti ben diciassette , tra cui Elisabetta I.
In quello che e’ noto come Poets’ Corner, l’angolo dei poeti, sono sepolte alcune fra le piu’ influenti personalita della nazione: Geoffrey Chaucer, Charles Dickens, John Dryden, George Eliot, T. S. Eliot, Samuel Johnson, John Keats, Rudyard Kipling, John Milton, Laurence Olivier, Alexander Pope, Percy Bysshe Shelley e William Wordsworth.
Il Poets’ Corner ospita anche un memoriale di William Shakespeare. Contrariamente a quanto molti credono, il drammaturgo non e’ sepolto nell’abbazia ma nella sua citta’ natale Stratford-upon-Avon.
L’abbazia ha infine ospitato molti matrimoni reali. Fra questi, quello fra il principe William, Duca di Cambridge, e Kate Middleton nel 2011.

St James’s Park
St James’s Park è il più antico degli otto parchi reali di Londra. Insieme ai vicini Hyde Park e Green Park costituisce la principale oasi di relax nel cuore di Londra sia per i londinesi che per i turisti.
Annualmente St James’s Park ospita anche uno degli eventi piu noti e spettacolari di Londra, Trooping the Colour. La cerimonia si svolge il secondo sabato di giugno e celebra il compleanno ufficiale della regina.

St. James’s Park con il London Eye sullo sfondo.

Buckingham Palace
E’ la residenza ufficiale della Regina a Londra. Quando la Regina si trova a Buckingham Palace il Royal Standard, lo Stendardo Reale, sventola il cima all’edificio. In caso contrario, vi e’ la Union Jack.
Il palazzo ospita il più grande giardino privato di Londra e contiene 775 camere, fra cui 19 state rooms, ed un totale di 1.514 porte e 760 finestre!
Mentre le morti all’interno del palazzo sono rare, le nascite sono piu’ frequenti. Guglielmo IV e due dei figli della Regina Elisabetta II Regina (i principi Carlo e Andrea) sono nati qui. Edoardo VII è stato l’unico monarca a nascere e morire a Buckingham Palace.

Se in programma il giorno della vostra visita, non perdete la cerimonia del cambio della guardia.

Buckingham Palace. Foto di Andrea https://www.happilyontheroad.com

The Mall – Trafalgar Square
Da Buckingham Palace proseguite lungo The Mall. Una passeggitata lungo l’ampio viale vi permetterà di raggiungere Admirality Arch alle porte di Trafalgar Square.

The Mall. Foto di Thaliaexperience https://thaliaexperience.wordpress.com

Trafalgar Square è una piazza pubblica che prende il nome dalla famosa battaglia di Trafalgar del 1805. Anche se la Gran Bretagna trionfo’, il suo eroe e protagonista principale, Lord Horatio Nelson, fu ucciso. L’ammiraglio e’ ricordato con una statua alta cinque metri in cima alla colonna al centro della piazza. Alla base della colonna, per proteggere il monumento, ci sono quattro statue di leoni.
La piazza ospita la National Gallery, due grandi fontani e, ai suoi angoli, quattro statue. Tre di queste sono statue in bronzo dei generali Sir Charles Napier e Sir Havelock e di Re Giorgio IV. Il quarto angolo fu lasciato vuoto fino al 1999, quando ospitò la prima di una serie di opere d’arte contemporanee.

Trafalgar Square, foto di Luca Pery https://capturingtheworldblog.com

Piccadilly Circus
Piccadilly Circus e’ un incrocio di Londra nonche’ uno dei suoi luoghi turistici principali. Le sue insegne pubblicitarie luminose sono fra i simboli principali della citta’ e fra i piu fotografati.
La statua al centro di Piccadilly Circus viene solitamente indicata come statua di Eros, il dio greco dell’amore. Tuttavia si tratta di Anteros, fratello di Eros e dio greco dell’amore corrisposto.
Nei pressi di Piccadilly Circus si trova Waterstones Piccadilly, la piu grande libreria d’Europa.

Le insegne luminose di Piccadilly Circus, foto di Luca Pery https://capturingtheworldblog.com

Leicester Square
Leicester Square è una piazza pedonale a pochi minuti da Piccadilly Circus.
La piazza ospita cinema di fama mondiale dove vi e’ in media una film première alla settimana, spesso con famosi attori di Hollywood sul tappeto rosso.
Vi sono anche il più grande negozio di Lego al mondo e l’unico negozio M&M’S d’Europa.

M&M’S World a Leicester Square

Covent Garden
Covent Garden è una destinazione popolare sia per i turisti che per i londinesi che amano lo shopping, il teatro, i ristoranti, i bar, la storia e cultura. Alcune delle principali attrazioni di questa zona sono: il Museo dei trasporti di Londra, la Royal Opera House e il mercato, Covent Garden Apple Market.

Il mercato e la piazza di Covent Garden. Foto di Andrea https://www.happilyontheroad.com

Chinatown
Proseguite l’itinerario verso Carnaby Street nella direzione di provenienza, ma facendo una leggera deviazione che vi permettera di attraversare la Chinatown di Londra.
Chinatown ospita oggi una larga comunita’ asiatica che ha avuto origine negli anni ’60 con l’apertura di una serie di ristorante cinesi. L’area ha il suo centro in Gerrard Street, mentre a Wardour Street si trova il piu grande arco cinese ( Paifang ) d’Inghilterra.

Carnaby Street
Famosa per essere stata il centro della Swinging London degli anni ’60, Carnaby è oggi una delle principali aree dello shopping londinese con oltre 100 negozi e numerosi pub.

Oxford Street – Regent Street
Pochi minuti a piedi da Carnaby Street vi permetteranno di raggiungere la tappa finale dell’itinerario ed il cuore dello shopping la Londra: Oxford Street e Regent Street. Vi troverete i principali department stores della city, oltre trecento negozi (fra cui il piu grande negozio di giocattoli al mondo) e frequenti eventi.

Regent Street, Londra. Foto di Tomoaki INABA https://www.flickr.com/photos/ist4u/


Attivita’ e visite aggiuntive

National Gallery
Uno dei principali musei di Londra che potrete visitare dopo la sosta a Trafalgar Square e prima di proseguire verso Piccadilly Circus.
La National Gallery ospita una fra le piu’ importanti collezioni di dipinti al mondo con opere di Botticelli, Leonardo da Vinci, Rembrandt, Gainsborough, Turner, Renoir e Van Gogh.
L’ingresso e’ gratuito e se il tempo a vostra disposizione e’ limitato, ecco i 30 dipinti da non perdere.

Torre di Londra
Rivivete leggende, personaggi e ammirate i Gioielli della Corona Inglese presso la Torre di Londra. Dopo la visita a Covent Garden, prendete la Circle o District Line della metropolitana da Embankment fino a Tower Hill. La visita dura in media fra le due e le tre ore e vi permetterà di vedere un altro dei luoghi simbolo di Londra, il Tower Bridge.
Leggete “Cinque motivi per visitare la Torre di Londra” per ulteriori informazioni.

London Eye
Fate un giro sulla ruota panoramica piu’ famosa al mondo per una delle migliori viste panoramiche di Londra. Situato nei pressi del Palazzo di Westminster, il London Eye si colloca idealmente prima dell’inizio del walking tour.
Il giro dura circa trenta minuti. Per evitare le code, e risparmiare sul biglietto, e’ consigliabile prenotare in anticipo sul sito web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *